I vini DOC prodotti nell’area della Denominazione di Origine Controllata Colli del Trasimeno sempre più tutelati contro le frodi grazie all’aumento dei controlli dopo la sigla dell’accordo tra il nostro Consorzio di Tutela nella persona del Presidente Dottor Emanuela Bizzi e il Dipartimento Ispettorato Centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari – ICQRF – diretto dal Dottor Salvatore Schiavone.

Anche i consumatori potranno inviare segnalazioni se in dubbio su quanto bevono.

Leggi l’articolo apparso su Il Corriere dell’Umbria lo scorso 27 ottobre