BERIOLI E CARINI D'ORO AL CONCORSO MONDIALE DI BRUXELLES

CARINI ARGENTO ANCHE A CITTÀ DEL VINO

Trasimeno territorio in crescita: dopo le medagli di Greanche du Monde anche quelle al Concorso Mondiale di Bruxelles, segno di autenticità e internazionalità.

RENDE (CS) – Il Concorso Mondiale di Bruxelles regala due nuove medaglie d’oro per i vini del Trasimeno. In questa edizione sono state premiate le cantine Berioli e Carini rispettivamente per ‘Spiridione Riserva’ e ‘Tegolaro’.

Risultati nel segno della continuità e della qualità, per un territorio che con le sue diverse espressioni, tra vitigni autoctoni e internazionali, prosegue il suo percorso di crescita nell’ambito internazionale.

La sessione Vini Rossi e Bianchi 2022 ha visto gareggiare oltre 7300 vini provenienti da 40 paesi e 6 continenti.

Tegolaro_Carini
Concorso Mondiale di Bruxelles_Berioli

MEDAGLIE TRASIMENO: ANCHE UN ARGENTO PER CARINI

Per l’etichetta di Carini, un blend di Merlot e Cabernet Sauvignon, è giunto anche un secondo riconoscimento al concorso Città del Vino nella categoria vini biologici: una medaglia d’argento che s’inserisce perfettamente nel cammino che la denominazione sta facendo verso il bio e il rispetto della natura.

Consorzio Tutela Vini Doc Colli Del Trasimeno - P.zza Antonio Gramsci, 1 06061 Castiglione del Lago (PG) C.F. - P.IVA 02216920542

Copyright Consorzio Tutela Vini Trasimeno @2022 all right reserved